wordpress

Caro blogger ora cosa fai con la tua Pagina Facebook?

Aiutami a diffondere il post: Condividi !!

In questi giorni il web è in fermento perché Mark Zuckerberg ha cambiato l’algoritmo di Facebook. Ho visto Social Media Manager andare in crisi depressiva.

La tua Pagina Facebook sarà sicuramente coinvolta da questa modifica da parte di Zuckerberg, infatti il nuovo algoritmo andrà a penalizzare le Pagine Facebook per favorire i post di amici e parenti. Il motivo di questo cambio è molto semplice, Facebook deve battere cassa.

In questi anni le aziende e i professionisti sono stati attratti da Facebook, come Ulisse con le sirene, dalla frase “qui da noi è tutto gratis“. Quindi ogni azienda ha aperto la propria Pagina e ha iniziato a produrre i propri contenuti (più o meno validi) e l’ha spammati in giro.

Successivamente è arrivato il periodo del “righello” e tutti i Social Media Manager facevano a gara a chi lo teneva più grosso (il numero dei followers), una gara così spietata che molti si sono venduti parti del corpo per comprare followers. Una pratica inutile, oltre che stupida, visto che questi followers sono dormienti. Ovvero questi followers non interagiscono con la Pagina e la penalizzano.

Tempo fa ho letto un post di Bennaker dove ha descritto un esperimento dove levava quei followers (non comprati ma ricevuti in maniera spontanea) che non interagivano con la sua Pagina Facebook. Questo è il post: “Vuoi far decollare la tua Pagina Facebook? Elimina i fan “inutili”!

 

CARO BLOGGER CHE FACCIAMO CON QUESTA PAGINA?

La soluzione per non sparire da Facebook c’è, bisogna mettere mano al portafogli e pagare la nostra visibilità a Mark. Se questa soluzione può non essere un problema per grosse Aziende, potrebbe essere un problema per piccoli blogger o liberi professionisti.

Quindi come possiamo fare per non far sparire la nostra Pagina Facebook e perdere tutto quello che di buono abbiamo creato fino ad oggi ? Vi spiego alcuni piccoli “trucchi” che sto usando in questo periodo.

La prima cosa da fare è comunicare ai nostri followers che c’è la possibilità di mettere in primo piano i post della nostra Pagina Facebook. Se non sai come si fa allora ti consiglio di leggere questo mio vecchio post: “Un trucco per non perderti nessun post delle Pagine Facebook“.

Ora che hai capito come si fa crea un bel post per spiegarlo ai tuoi followers e poi lo pubblichi sulla tua Pagina. A questo punto devi pensare di investire 5/10€ per sponsorizzare il post per farlo arrivare ai tuoi followers e ai loro contatti.

Inoltre puoi pensare di stanziare un piccolo budget di 10€ mensili per sponsorizzare un post dove riassumi (con tanto di link) tutto quello che hai scritto durante il mese.

 

PROFILO PRIVATO E PAGINA FACEBOOK

A questo punto ti serve solamente di utilizzare il tuo profilo privato per spingere la tua Pagina Facebook. Ho detto utilizzare e non sostituire.

 

“DISCLAIMER: IL PROFILO PRIVATO NON È UNA PAGINA FACEBOOK, NON CREARE PROFILI PRIVATI CON IL NOME DELLA TUA ATTIVITÀ”

 

Con il profilo privato puoi fare sostanzialmente due cose: avvisare i tuoi contatti e condividere i post. Indipendentemente se tra i tuoi contatti ci sono anche dei followers della tua Pagina, ogni volta che pubblichi qualcosa, avvisa sempre che sulla tua Pagina c’è un contenuto nuovo.

Inoltre ogni volta che pubblichi qualcosa puoi sempre usare il tuo profilo privato per condividerla, perché come dice Simone Bennati sul suo blog: “È la Pagina Facebook della tua azienda, quindi datte da fa!

No non mi sono scordato dei Gruppi Facebook, ma io non credo che siano ancora una buona soluzione per aumentare la nostra visibilità. Il perché l’ho spiegato in questo post: “Gruppi Facebook: sono ancora una soluzione ottimale?

 

CONCLUSIONI

Queste, almeno per adesso, sono le mie soluzioni per dare ossigeno alla mia Pagina Facebook e per adesso i risultati arrivano. Naturalmente, ogni tanto, fa sempre bene dare una spintarella con le Facebook ADS per aumentare la visibilità. Alla fine credo 10€ al mese se le può levare anche un piccolo blogger.

Voi come vi siete preparati al cambio di algoritmo ? Anche voi adottate le tecniche che ho descritto io in questo post?  Lasciate i vostri contributi nei commenti sotto questo post, sicuramente potranno essere utili anche ad altri.

Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network  e lascia una VALUTAZIONE sfruttando le stelline qui sotto. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri.

 

Al prossimo post !!!

 

Caro blogger ora cosa fai con la tua Pagina Facebook?
5 (100%) 4 votes
Andrea Toxiri

Online dal 1999 (blogger dal 2009) e da quel giorno non ho mai smesso. Nerd con la passione per la fotografia e la buona cucina.

3 commenti

  1. Io la faccio più semplice – mai usato Facebook 😀

    Ecco perché sono un grande sostenitore del diversificare il più possibile i propri canali.

    1. Hai perfettamente ragione, non ti puoi affidare solamente ad una piattaforma come Facebook sulla quale non hai il controllo. I Social sono utili ma usati insieme ad altri strumenti. Il Bacino di Facebook è importante ma io considero più utile quello Google perché è più spontaneo rispetto ai Social Media dove gli utenti sono imboccati dai nostri continui spam.

      Invece da Google arrivano perché hanno bisogno realmente di noi.

  2. […] cambiato l’algoritmo penalizzando le Pagine, ma con qualche piccolo “trucchetto” (che ho spiegato qui) possiamo ancora sopravvivere abbastanza […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.