Esplorando con la Macchina Fotografica

Auguri Garbatella, 98 anni e non sentirli!

Aiutami a diffondere il post: Condividi !!

Il quartiere Garbatella forse è l’unico quartiere di Roma di cui si conosce la sua data di nascita: 18 febbraio 1920.

La Garbatella è uno di quei quartieri molto caratteristici dove si respira ancora l’aria della vera Roma. Se non sei romano sicuramente l’hai sentita nominare almeno una volta, invece se sei nato e cresciuto nella Capitale è uno di quei quartieri dove magari passi di corsa almeno 100 volte senza fermarti per viverlo.

Questa occasione l’ho avuta sabato scorso (17 febbraio 2018) grazie ai ragazzi di Yallers e dei Beni Culturali 3.0, che hanno organizzato un contest fotografico per festeggiare il compleanno della Garbatella. Questo contest ha come hashtag di riferimento #garbatella100 perché da qui inizierà il viaggio che porterà i garbatellari a festeggiare i 100 anni del loro quartiere.

 

METRO GARBATELLA

Dopo aver effettuato un check alla mia attrezzatura fotografica mi sono recato alla fermata della Metro di Garbatella. Qui, gli organizzatori, avevano stabilito il punto d’incontro e di partenza per i partecipanti al contest fotografico. Dopo una breve introduzione e una foto di gruppo (non poteva mancare :D) ecco che iniziano a trillare i cellulari di tutti i partecipanti, quasi fosse una chiamata alle armi.

Invece era il messaggio inviato dagli organizzatori con la mappa dove era segnato il percorso da seguire e i punti chiave da fotografare.

 

PONTE SETTIMIA SPIZZICHINO

Il primo check-in fotografico è stato presso il Ponte Settimia Spizzichino, per raggiungerlo non abbiamo dovuto camminare molto visto che si trova proprio adiacente alla fermata della Metro Garbatella. Questo ponte collega la Garbatella con via Ostiense.

Avrò attraversato questo ponte un sacco di volte e non mi sono mai soffermato a guardarlo bene. Sicuramente merita una foto (ma anche più di una) perché è una bella opera architettonica, che unisce due quartieri di Roma. Questo ponte è stato dedicato a Settimia Spizzichino, unica donna sopravvissuta alla retata tedesca nel ghetto del 16 ottobre 1943.

Se vuoi fotografarlo ti consiglio di farlo frontalmente perché avrai una visione interessante del ponte e uno sfondo altrettanto interessante.

 

Garbatella

 

Una volta scattato le foto al ponte mi sono addentrato nel quartiere Garbatella sempre con la mia macchinetta fotografica in mano. Perdersi per le vie di questo quartiere è qualcosa di meraviglioso perché si respira ancora la vecchia Roma, quella colorita e casareccia.

 

PALLADIUM

Nel tragitto per arrivare al secondo check-in fotografico sono passato per il Teatro Palladium, altro edifico storico del quartiere.

 

 

Questo teatro, progettato dall’Ingegnere Innocenzo Sabbatini nel 1927, è uno dei tanti simboli che rappresentano il quartiere Garbatella. Attualmente viene utilizzato per spettacoli teatrali, spettacoli cinematografici e musicali. Dopo questo “pit-stop” ho proseguito fino al successivo check-in fotografico.

 

PIAZZA BENEDETTO BRIN

Superato il teatro Palladium e camminando per le strette vie della Garbatella si arriva, dopo aver incrociato Via della Garbatella, al secondo check-in fotografico: Piazza Benedetto Brin. Prima di arrivare in questa piazza sono passato per una sorta di giardino condominiale dove, oltre ad ammirare bellezza di questi palazzi “coloriti” tipici della Garbatella, è possibile fare qualche foto ai gatti di quartiere.

Non ho mai visto tanti gatti a Roma come qui a Garbatella. Gatti, che anche se sono randagi, puliti e informa (da queste parti anche i gatti mangiano bene :D). Andando dritti si supera un arco, che sembra un portale spazio-temporale, e si arriva finalmente in Piazza Benedetto Brin.

 

 

Questa piazza è chiamata anche il Pincetto della Garbatella, infatti da qui è possibile vedere una buona parte di Roma. Lo spettacolo merita! C’è da dire una cosa, questa piazza potrebbe essere mantenuta meglio perché non si merita il degrado che vive.

Il tempo di fare qualche foto e si riparte per il prossimo check-in fotografico, per arrivarci si ripassa per via della Garbatella ma questa volta la facciamo tutta. Anche questa volta si cammina per le vie caratteristiche di questo quartiere dove si possono vedere anche dei Murales interessanti.

 

 

PIAZZA SAULI

Questo check-in fotografico, secondo me, è stato il più interessante. Infatti qui ho potuto ammirare la vita del quartiere, bambini che giocavano a pallone sulla piazza, anziani che parlavano appoggiati al muretto, discussioni, passanti e molto altro.

 

 

In questa piazza domina, come si vede in foto, la scuola elementare “Cesare Battisti” costruita durante il ventennio fascista. Il periodo storico si può capire anche  dalle quattro aquile che fiere svettano in alto. Inoltre si può notare anche il razionalismo delle tipiche strutture fasciste. Questo non si vede solamente nella struttura scolastica ma anche nella piazza perfettamente rettangolare e nella perfetta file degli alberi.

 

FONTANA CARLOTTA

Questo è il check-in più “romantico” visitato in questa mattinata. Infatti la Fontana Carlotta, progetta negli anni ’30 da Innocenzo Sabatini, è il simbolo romantico del quartiere Garbatella. Infatti questo era un punto di incontro degli innamorati dell’anteguerra.

 

 

PIAZZA MASDEI E I LOTTI

Ultimo check-in fotografico della giornata è stato quello a Piazza Masdei e i Lotti, un posto dove non sembrava neanche di stare a Roma. La cosa che mi è piaciuta di più del quartiere Garbatella sono state le case, molto caratteristiche (anche se molte non erano in gran forma) con i loro colori e murales.

Inoltre queste sono costruzioni che non superano i tre piani, quindi sono case che lasciano spazio al cielo che diventa parte dello scenario.

 

 

CONCLUSIONI

Devo dire che la mattinata è stata veramente interessante e che mi ha fatto innamorare di un quartiere che da tempo volevo esplorare. Se vuoi vedere le altre foto che  ho scattato durante la mattinata vai sul mio Profilo Instagram. Insomma la Garbatella si avvicina sempre di più ai 100 anni ed ancora in ottima forma. Voi l’avete mai visto il quartiere Garbatella?

Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network  e lascia una VALUTAZIONE sfruttando le stelline qui sotto. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri.

 

 

Auguri Garbatella, 98 anni e non sentirli!
4.4 (88.57%) 7 votes
Andrea Toxiri

Online dal 1999 (blogger dal 2009) e da quel giorno non ho mai smesso. Nerd con la passione per la fotografia e la buona cucina.

5 commenti

  1. Caro Andrea,

    grazie per questo giro panoramico della Garbatella che, non essendo io romano, conoscevo solo in quanto quartiere protagonista di una nota serie TV.

    Devo dire che è molto affascinante anche se gli anni li porta tutti.

    1. Ciao Federico,
      per me è stata la prima volta che ho visto bene questo quartiere e mi sono innamorato subito. Qui c’è ancora quella vecchia Roma che a me piace tanto.

  2. Una descrizione mirata, senza giri di parole inutili, che racchiude tutta la bellezza di un quartiere unico nel suo genere.

    Il tuo reportage fa sicuramente venir voglia di visitare Garbatella e questo è indice del fatto che hai fatto un buon lavoro!! Grazieeeee

    1. Ciao Federica, grazie mille le tue parole mi fanno veramente piacere. Hai ragione è veramente un quartiere unico che racchiude ancora lo spirito della vecchia Roma. Non importa se sei romano o un turista, almeno una volta devi farti una bella passeggiata per questo quartiere.

  3. […] Questa è stata la mia gita Nemi un posto a pochi km da Roma, l’ideale per trovare il relax giusto specialmente se vivi in una grande metropoli. Voi ci siete mai stati? Avete altri suggerimenti da dare? Se si potete sfruttare i commenti sotto questo post, se invece vi siete persi “Esplorando Roma: Auguri Garbatella, 98 anni e non sentirli” potete cliccare qui. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.