Fotografo

Come prepararsi per uno shooting fotografico

Aiutami a diffondere il post: Condividi !!

La pianificazione e la preparazione sono le basi per un lavoro ben riuscito e possibilmente senza sorprese.

Uno shooting fotografico ben risuscito dipende, anche, da una buona pianificazione e preparazione fatta prima di mettersi dietro alla macchina fotografica. Premetto che non ho fatto tantissimi shooting, ma da quei pochi che ho fatto ho capito per una buona riuscita devi pianificare e prepararti prima.

Da queste piccole esperienze nasce questo post, naturalmente se sei un super esperto di shooting fotografici e vuoi aggiungere o correggere qualcosa puoi sfruttare tranquillamente i commenti sotto questo post.

 

PIANIFICAZIONE E PREPARAZIONE

La prima cosa da fare è parlare con il modello/modella che ti ha contatto per capire che tipo di foto vuole fare, queste informazioni sono fondamentali per capire anche che tipo di “set fotografico” scegliere.

Una volta definito le tipologie di foto dobbiamo scegliere dove eseguire lo shooting fotografico e una volta definito sarebbe buona cosa studiarsi il posto e magari fare anche un sopralluogo (se decidi di fare foto in esterna). Conoscere il posto dove si andrà a fotografare ti permetterà di non perdere tempo e trovare subito i luoghi giusti dove scattare le foto.

A questo punto dobbiamo solamente sistemare la nostra attrezzatura, quindi ricordiamoci di mettere sotto carica tutte le batterie (anche quelle di riserva) per la macchina fotografica, flash e trigger remoti. Formattiamo la memory card che utilizzeremo e portiamone sempre una di riserva (conviene formattarla direttamente dalla macchina fotografica).

A questo dobbiamo decidere solamente gli obiettivi. La scelta dipende molto anche dal vostro stile fotografico, c’è chi preferisce l’obiettivo a focale fissa e chi lo zoom. Per quanto mi riguarda preferisco usare un 50mm ad ottica fissa. Questa scelta è dovuta principalmente a tre motivi:

  1. L’apertura 1.8 mi permette di avere una buona luminosità anche in situazioni critiche
  2. L’apertura 1.8 mi permette di avere uno sfondo sfocato buono che permette di risaltare il soggetto fotografato
  3. La focale fissa mi obbliga ad avvicinarmi al soggetto e quindi interagire con lui

 

LE MIE FOTO

Come ho detto inizialmente non ho fatto tantissimi shooting però alcune foto le puoi trovare qui: People e Cosplay. Se invece vuoi vedere tutte le altre foto puoi andare sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri Photo.

 

CONCLUSIONI

Come ho già scritto questo post nasce dalla mia piccola esperienza con gli shooting fotografici (che spero di aumentare il prima possibile), quindi se qualcuno vuole aggiungere altro può tranquillamente farlo usando i commenti sotto il post. Se invece mi vuoi contattare puoi farlo andando qui.

Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network  e lascia una VALUTAZIONE sfruttando le stelline qui sotto. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri.

 

 

Come prepararsi per uno shooting fotografico
5 (100%) 1 vote
Andrea Toxiri

Online dal 1999 (blogger dal 2009) e da quel giorno non ho mai smesso. Nerd con la passione per la fotografia e la buona cucina.

1 commento

  1. […] ci dobbiamo preparare per uno shooting fotografico dobbiamo ricordarci di mettere nello zaino anche i moduli per l’autorizzazione a […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.