Perché NON devi inserire la firma nelle foto

Aiutami a diffondere il post: Condividi !!

La cosa più gratificante del fare foto è vedere le proprie foto stampate e l’ego di ogni fotografo impone di inserire la propria firma per far sapere al mondo che è lui l’autore.

Lo so lo so che la tentazione è tanta, l’ho fatto anche io, inserire la firma sulle nostre foto e poi pubblicarle sui Social ed essere ricoperti di like e complimenti.

Vedere la propria foto (con tanto di firma) condivisa da diversi utenti fa sempre piacere, ma se pensi che una semplice firma ti metta a riparo da eventuali “furti” allora mi dispiace deluderti, ma la firma non serve a niente.

PUBBLICHI SUI SOCIAL? LA FIRMA NON SERVE

Se fai le foto per pubblicarle sui Social allora inserire la firma non serve a niente, anzi rovinerà solamente la foto. Ma perché non serve a niente?

Solitamente la firma viene inserita di lato (in basso a destra, in basso a sinistra, in alto a desta o in alto a sinistra) e quindi pubblicandola sui Social diventa inutile. Inutile perché sul web esistono due tipi di utenti quello sgamato e quello non sgamato ma entrambi riescono comunque a fregarti la foto.

UTENTE SGAMATO

L’utente sgamato (aka lo smanettone) è quello che sa usare diversi programmi di grafica anche ad occhi chiusi, quindi far sparire una firma (senza rovinare la foto) utilizzando Photoshop è un giochetto da 5 minuti prendendosela comoda.

UTENTE NON SGAMATO

L’utente non sgamato non sa usare Photoshop ma sa benissimo che gli basterà ritagliare leggermente la foto per far sparire la firma.

A questo se vuoi inserire una firma difficile da far sparire la dovresti mettere centrale ma tieni conto che, anche se la metti leggermente trasparente, andrà a rovinare la foto.

COME DIFENDERCI DAI LADRI DI FOTO?

Assodato che la firma sulla foto non serve allora come possiamo difenderci? Prima di tutto ti devi conservare il file RAW, che praticamente è l’equivalente del negativo ai tempi dei rullini fotografici, per questo è importante se hai una reflex (o un macchinetta che te lo permette), di scattare in RAW.

Altra cosa che puoi fare, utilizzando un programma di post-produzione, è inserire nei Meta-Dati delle foto il tuo nome e il cognome.

CONCLUSIONI

Esiste però un caso che è utile inserire la firma su una foto, ad esempio se le vendi tramite il tuo sito. In questa maniera chi riceverà la stampa avrà la foto con la firma dell’autore.

Naturalmente la firma dovrà essere sobria e poco invadente per non rovinare la foto. La firma non deve distrarre, l’attenzione deve essere tutta per la foto.

Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network  e lascia una VALUTAZIONE sfruttando le stelline qui sotto. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri.

6 Replies to “Perché NON devi inserire la firma nelle foto”

  1. Caro Andrea,

    hai scritto proprio un post interessante.

    Alla fine contro i furbi poco o nulla si può fare. La speranza è quella di incontrare sul proprio cammino solo gente onesta.

    Ma come ho detto questa è solo una speranza.

    1. Ciao Federico, sui Social trovi più furbi che gente onesta quindi bisogna difendersi. Metadati, RAW e foto in bassa qualità sono le difese migliori contro i furbetti dei Social, le foto in alta qualità le teniamo per le stampe. ;D

    1. Ciao Daniele, si i metadati appaiono negli efix della foto. Io conosco dei programmi che possono cancellare completamente tutti i dati efix di una foto, però siamo ad altri livelli in quei casi è inutile la firma tanto quanto i metadati.

  2. Secondo me avete mancato completamente il nocciolo della questione che è far conoscere il proprio nome, non rivendicare la proprietà della foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.