Come ho portato internet nel mio garage (e una telecamera IP)

Aiutami a diffondere il post: Condividi !!

Avevo bisogno di installare una telecamera IP nel mio garage, ma senza internet era impossibile. Ecco cosa ho fatto!!


Avevo necessità di installare una telecamere IP, ma prima di ogni cosa dovevo capire come portare internet giù anche nel garage altrimenti la telecamere IP non sarebbe servita a niente.


Escludendo a priori il Wi-Fi di casa, il segnale non arrivava fino al garage, ho optato sulla tecnologia Powerline. Questa tecnologia sfrutta le prese elettriche che abbiamo in casa per far passare internet sul nostro impianto elettrico.


COME FUNZIONA LA TECNOLOGIA POWERLINE


La prima cosa che dovete verificare è che le prese che volete connettere si trovino nella stessa “sezione”, ovvero sotto lo stesso contatore quindi nello stesso impianto.


La seconda cosa da fare è quella di comprare degli adattatori Powerline (detti anche PowerLan). La mia scelta è ricaduta su TP-Link TL-PA4010 Kit Powerline (clicca qui se vuoi comprarli) perché conosco i prodotti TP-Link e poi perché il rapporto prezzo qualità è ottimo.


Questi adattatori vengono venduti solitamente in coppia perché uno va collegato direttamente al router che abbiamo in casa. L’installazione di questi adattatori è molto semplice. Uno, dopo averlo collegato alla corrente, va collegato con un cavo ethernet direttamente al router di casa.


Mentre l’altro adattatore lo colleghiamo alla presa dove vogliamo portare internet e con il cavo ethernet lo colleghiamo direttamente al dispositivo interessato. Quindi se vogliamo portare internet alla TV che abbiamo in camera da letto, colleghiamo l’adattatore alla presa in camera da letto e tramite il cavo ethernet lo colleghiamo alla TV.


Quindi, come potete vedere, la configurazione è molto semplice. Potete collegarli anche ad una ciabatta ma ve lo sconsiglio perché potreste avere delle perdite di prestazioni.



Come potete vedere ci sono tre led: uno indica che la presa è collegata alla corrente, uno indica che il cavo ethernet è collegato e l’ultimo indica che c’è un collegamento internet. Il dispositivo è piccolo, quindi occupa poco spazio, ed esiste anche nella versione con pressa passante (ovvero una presa siemens collocata sulla parte superiore vicino ai led).


INTERNET NEL GARAGE


Ok, ora che internet è arrivato nel garage devo solo scegliere che telecamera IP montare. Nel precedente post, “Telecamere IP: cosa sono e quali comprare”, vi avevo fatto una breve panoramica su questo mondo. Se volete approfondimenti lasciate le vostre domande nei commenti.


Come ho scritto in quel post esistono diverse tipologie di telecamere IP ad esempio c’è quella da esterno, quella da interno, quella solo wifi, quella wifi ed ethernet, quella costosa e quella economica.


Per quanto riguarda le mie esigenze mi sono orientato per la seguente telecamera IP: Victure FHD 1080P (clicca qui se vuoi comprarla). Mi ha convinto il suo rapporto qualità/prezzo e alcune sue funzioni interessanti. L’ho installata facilmente e per adesso sta lavorando bene, nel prossimo post vi farò una recensione più dettagliata.


CONCLUSIONI


Questa è la mia breve (ma sicuramente non ultima) esperienza con il mondo delle telecamere IP e con la tecnologia powerline, infatti ho intenzione di ampliarla dentro casa.


Se avete domande, se volete approfondire qualche questione tecnica potete tranquillamente sfruttare i commenti sotto questo post. Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri. Oppure il mio profilo Instagram: mrtozzo81.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.