Due strumenti utili per il microstock

Aiutami a diffondere il post: Condividi !!

Oggi andiamo a vedere due strumenti utili per il microstock

Prima di iniziare a parlare di questi due strumenti vediamo velocemente cos’è il microstock. Se sei un giornalista che scrive per una testata online oppure un blogger e hai bisogno di alcune foto per il tuo ultimo articolo dove ti rivolgi (se sei onesto e non prendi le foto a caso su internet)?

Si esatto, ti rivolgi ad una piattaforma microstock. Se ti fai un giro su Google ne trovi diversi, alcuni più famosi e altri meno. Io personalmente lavoro con Shutterstock, Adobe Stock, Getty Images, Pond5 e Pixabay.

Naturalmente il microstock non è solamente foto ma trovate anche molti video, detti footage, che potete usare per i vostri lavori.

DUE STRUMENTI PER OTTIMIZZARE IL FLUSSO DI LAVORO

Il primo tool che andiamo a vedere si chiama Dropstock.io, strumento molto utile per trovare le migliori keywords da usare quando caricate le vostre foto sulle varie piattaforme di microstock.

Avete capito bene, il microstock funziona come quando scrivete un post per il vostro blog. Se usate le keyword giuste aumenterete la probabilità di successo, che in questo caso significa che la vostra foto verrà trovata più facilmente e quindi aumentare la probabilità di vendita.

DROPSTOCK

Una volta che entrate , dopo che vi siete loggati, in alto trovate un menù e a voi (in questo momento) interessa la voce Keyword Tool. Se cliccate vi si apre un sotto-menù con le seguenti voci:

  • Keywords from Title
  • Keywords from Title Batch Tool
  • Keyword research tool

Iniziamo a vedere Keywords from Title, cliccando qui vi troverete in una pagina dove troverete una “maschera”. In questa maschera potete inserire il Titolo e/o la Descrizione che volete dare alla vostra Foto/Video e Dropstock vi tirerà fuori le Keywords per migliori.

Keywords from Title Batch Tool ha la stessa funzione del precedente (Keywords from Title) solo che la procedura viene automatizzata. Infatti in questo menù dovrai caricare un file CSV (che puoi creare con un editor di testo) di massimo 200 righe, all’interno di questo file dovrai inserire i Titoli e le Descrizioni delle foto/video che vorrai caricare.

Keyword research tool è la funzione più interessante di questo tool perché ti permette di fare delle analisi di rendimento per ogni singola parola chiave.

KEYWORD TOOL SHUTTERSTOCK

Questo tool è comodo se usi Shutterstock come piattaforma di microstock, anche in questo caso serve per trovare le migliori keywords per le vostre foto/video. Come avete capito (l’avete capito si 😀 ?) le keywords giuste sono molto importanti per il successo delle vostre foto/video.

Per raggiungere il Keywords Tool di Shutterstock cliccate qui, naturalmente prima dovete loggarvi con il vostro account Shutterstock. Una volta dentro potete scegliere se vi servono le keywords per una foto, illustrazione, immagini vettoriali o video.

Inserite una keyword che rappresenti il contenuto che volete caricare, a questo punto vi appariranno una serie di contenuti già pubblicati da altri utenti.

Ora seleziona i 3 contenuti che di più si avvicino a quello tuo e sulla destra (nella sezione Keywords suggestions) ti appariranno le keywords giuste per quel contenuto.

A questo punto cliccate su quelle che vi interessano che appariranno nella sezione My Keywords. Una volta che avete terminato cliccate sul tasto Copy e in questa maniera tutte le keywords saranno pronte per essere incollate sui vostri contenuti.

CONCLUSIONI

Questi strumenti sono molto utili e soprattutto aiutano a migliorare il flusso di lavoro, fondamentale per lavorare con il microstock.

Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network  e lascia una VALUTAZIONE sfruttando le stelline qui sotto. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.