Pixlr: una valida alternativa a Photoshop

Pixlr è una valida alternativa a Photoshop per creare lavori grafici.

Photoshop è il prodotto principe se parliamo di editing fotografico, ma in molti casi è un prodotto sovradimensionato e spesso non di facile utilizzo.

Da qualche settimana sto utilizzando Pixlr un editor online molto potente e di facile utilizzo. Per adesso con questo editor ho creato il mio biglietto da visita e qualche locandina per testarlo.

Con Pixlr ti puoi anche divertire a modificare foto o fare fotomontaggi, insomma è un prodotto completo per un lavoro smart. Naturalmente se devi affrontare lavori più complessi o se devi lavorare le foto che hai fatto al tuo ultimo shooting fotografico è sempre meglio usare Photoshop, ma se devi fare dei lavori per il web o se sei un SMM che ha bisogno di una locandina o di una foto per la propria pagina web allora Pixlr fa proprio al caso tuo.

COME FUNZIONA PIXLR

Per farti capire come funziona Pixlr (che trovi a questo qui) ti faccio vedere come ho creato il mio biglietto da visita. Questo che vedi sotto è il lavoro finito.

Questo è il biglietto da visita che ho creato (per ovvi motivi ho oscurato il numero di telefono). La prima cosa che ho fatto è stato quello di rimediare uno sfondo e l’immagine che ho messo in basso a destra.

Solitamente questo tipo di materiale lo trovo sul sito Pixabay, se clicchi qui trovi il mio Portfolio, che è un sito affidabile dove puoi trovare foto di qualità gratis e comunque se vuoi ringraziare il fotografo per il lavoro che ha svolto puoi sempre “offrirgli un caffè” grazie all’apposito tasto che trovi nel profilo del fotografo.

Ok, ora che abbiamo tutto il materiale che ci serve possiamo iniziare a lavorare. Andiamo sul sito di Pixlr e clicchiamo sul tasto “Photo Editor – Pixlr X“.

Una volta dentro andiamo a cliccare su “Open Image” e carichiamo la nostra prima foto (nel mio caso è stato lo sfondo giallo). Una volta caricata avremo al centro la nostra foto, a sinistra il menù dove poter selezionare tutti gli strumenti per l’editing (in stile photoshop) e a destra troveremo i Livelli. Si proprio i Livelli che trovi anche su Photoshop.

Se adesso andiamo a cliccare su Layers (Livelli) si aprirà una piccola finestra che ci permetterà di scegliere che tipo di livello vogliamo aggiungere:

  • Foto
  • Testo
  • Disegno a mano libera

Nel mio caso ho cliccato su “Immagine” ed ho inserito la foto del fotografo che trovi in basso a destra. Una volta inserita l’immagine come livello puoi fare quello che vuoi: spostarla in qualsiasi punto, ingrandirla, rimpicciolirla e ruotarla.

A questo punto ho aggiunto altri livelli per inserire le scritte scegliendo il colore, la dimensione e il carattere. Come ho detto prima a sinistra trovi il menù per l’editing fotografico, quindi trovi per modificare le luci, la chiarezza, i colori, croppare la foto e tutti quelli strumenti classici per modificare una foto.

Una volta che hai finito di lavorare la tua foto clicca sul tasto “Save“, qui puoi decidere come salvare la foto: scegliere il formato (JPG o PNG), la qualità della e la dimensione della foto.

CONCLUSIONI

Pixlr non è il sostituto di Photoshop, ma può essere una valida alternativa se dovete fare qualche lavoretto veloce e di qualità. Naturalmente se dovete lavorare le foto di una matrimonio vi consiglio sempre il caro e vecchio Photoshop, ma se devi creare qualche foto particolare per la tua Pagina Facebook oppure per creare una locandina Pixlr fa il suo sporco lavoro.

Io ho creato il mio biglietto da visita in pochi minuti, almeno al prossimo Romics arriverò preparato! 😀

Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network  e lascia una VALUTAZIONE sfruttando le stelline qui sotto. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri.

5.0
02

Amazon Price Tracker: monitorizza il tuo prossimo acquisto

Il Black friday e il Cyber monday sono passati, il Natale e le sue gift card sono finite ma questo non vuole dire che non possiamo fare qualche affare.

Keepa Amazon Price Tracker è un tool online che ci permette di tenere sotto controllo un particolare prodotto ed essere avvisati quando raggiunge un certo prezzo.

Il tool lo troviamo al seguente indirizzo https://keepa.com e usarlo è veramente facile.

KEEPA AMAZON PRICE TRACKER

Prima di iniziare dobbiamo registrarci e per farlo possiamo usare il nostro account Amazon, Twitter, Facebook e Gmail.

Una volta dentro possiamo scegliere la lingua e quale portale Amazon utilizzare, la scelta ricade su:

  • Amazon America
  • Amazon Europa
  • Amazon Asia
  • Amazon Oceania

Le funzioni principali da utilizzare sono Offerte e Traccia, queste due voci le trovate nel menù in alto. La funzione “Offerte” ti permette di avere una panoramica di tutte le offerte su Amazon selezionandole per prezzo o sconti.

La funzione più interessante di Keepa Amazon Price Tracker però è il menù “Traccia”. Infatti qui possiamo seguire l’andamento del prezzo di un determinato prodotto e determinare quale dovrà essere il prezzo ideale per avvisarci tramite una email.

Ad esempio se un prodotto X costa 100€ noi possiamo impostare Keepa Amazon Price Tracker per avvisarci, tramite email, quando il prodotto X arriva (o scende sotto) gli 80€.

KEEPA AMAZON PRICE TRACKER + LISTE AMAZON

Se avete creato la vostra lista dei desideri su Amazon, se non sai come fare clicca qui, allora la potete integrare con questo tool. Per farlo cliccate prima su Traccia e poi su Lista dei desideri.

In questa maniera puoi tenere sotto controllo tutti i prodotti della tua lista dei desideri.

CONCLUSIONI

Amazon Price Tracker è uno strumento molto comodo che, anche in combinazione delle Liste dei desideri, può essere veramente utile che ci permetterà di risparmiare qualche soldo.

Tu ne conosci altri di questi tool? Hai delle domande da fare? Sfrutta i commenti sotto questo post.

Se vuoi scoprire altri tool online interessanti allora ti consiglio di leggere la mia piccola raccolta che trovi qui: Web Tool

Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network  e lascia una VALUTAZIONE sfruttando le stelline qui sotto. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri.

5.0
02

Design Evo: crea il tuo logo in pochi passi

Oggi andiamo a vedere un tool online per creare il tuo logo in pochi passi.

Design Evo è un tool online che, in pochi passi, ti permette di creare il logo per la tua attività. Il tool è raggiungibile al seguente sito: https://www.designevo.com/.

Una volta approdati sul sito vi basterà cliccare sul tasto “Make a free Logo” per iniziare a creare il tuo logo.

CREA IL TUO LOGO

Una volta dentro vi troverete davanti ad una schermata dove sulla sinistra troverete le categorie da utilizzare per creare il tuo logo. In alto a sinistra invece potete trovare il box di ricerca per trovare una categoria particolare.

Ad esempio io ho cercato la categoria “photographer” e mi sono uscito diversi loghi a tema fotografia. Una volta che avete deciso quale logo utilizzare vi basterà cliccarci sopra per iniziare a modificarlo.

Quando entrate dentro l’editor potete modificare il testo, lo sfondo, il carattere e aggiungere cornici. Una volta che avete finito potete cliccare sul tasto “Preview” per vedere come verrà il tuo logo, la cosa interessante è che il tool ti fa vedere come verrà il tuo logo sul biglietto da visita, su una carta intestata, sul tuo sito web, maglietta o presentazione.

Una volta che abbiamo finito di lavorarci possiamo salvare il nostro logo, previa registrazione al sito, e successivamente scaricarlo (in bassa risoluzione se usiamo la versione free) per utilizzarlo.

Una volta che clicchiamo su download verrà scaricato un file zip dove dentro ci sarà il file in formato JPG e PNG.

CONCLUSIONI

Design Evo è un tool online interessante e facile da utilizzare, insomma è uno di quei tool da mettere nei preferiti perché può tornare sempre utile. Tu cosa ne pensi? Ne hai provati altri? Lascia il tuo contributo nei commenti sotto questo post.

Se vuoi scoprire altri tool online interessanti allora ti consiglio di leggere la mia piccola raccolta che trovi qui: Web Tool

Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network  e lascia una VALUTAZIONE sfruttando le stelline qui sotto. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri.

5.0
02

Audio Trimmer per tagliare la musica online

Spesso e volentieri sul web si trovano tool veramente interessanti che ti possono risolvere svariati problemi.

Audio Trimmer è uno di questi tool che devi mettere nei tuoi preferiti perché può tornare utile per modificare file audio. 

COME USARE AUDIO TRIMMER

La prima cosa che devi fare è andare su Audio Trimmer (per farlo clicca qui: https://audiotrimmer.com/it/), cliccare su “Scegli file” per caricare il file musicale che hai sul tuo computer (o chiavetta). Una volta caricato il file possiamo scegliere, nel box “ritaglia da  a “, i secondi che dobbiamo tagliare. 

Dopo possiamo definire se vogliamo inserire una dissolvenza in entrata o in uscita (oppure entrambi) e per finire il tipo di formato da usare per il nuovo file: 

  • MP3
  • M4R

CONCLUSIONI

Audio Trimmer è un tool semplice ma allo stesso tempo utile, che fa il suo lavoro senza troppi problemi? Tu ne conosci altri di tool così? Allora lascia il tuo contributo nei commenti sotto questo post. 

Se vuoi scoprire altri tool online interessanti allora ti consiglio di leggere la mia piccola raccolta che trovi qui: Web Tool

Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network  e lascia una VALUTAZIONE sfruttando le stelline qui sotto. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri.

5.0
01

Come creare un MoneyBox su Paypal

Crea un MoneyBox per raccogliere i soldi per i tuoi progetti.

Hai mai pensato a creare un MoneyBox su Paypal per raccogliere soldi ad esempio per un regalo di una festa oppure per sostenere i tuoi progetti? 

Il MoneyBox si può prestare a diverse applicazioni da una semplice raccolta fondi per fare un regali di compleanno oppure per sostenere i tuoi progetti. 

Naturalmente per poter creare un MoneyBox devi avere un account PayPal attivo

COME CREARE UN MONEYBOX

Una volta che sei entrato nel tuo account di paypal devi cliccare sul menù “Invia e Richiedi” e poi devi andare nel sotto-menù “Richiedi“. A questo sulla destra trovi la voce “Crea un MoneyBox“.

I passi da seguire sono i seguenti: 

  • Creare il nome del MoneyBox
  • L’importo finale che si vuole raggiungere
  • La data di scadenza per raccogliere i soldi

Inoltre potete spuntare la voce per far vedere alle persone quanti soldi avete raccolto. 

Il secondo passo è quello di definire con quale importo si può contribuire. Le possibilità che abbiamo sono: 

  • Qualsiasi importo
  • Un importo minimo
  • Un importo esatto

Inoltre puoi decidere se mostrare il nome e l’importo di chi ha contribuito alla tua causa. Adesso arriva la parta più importante della configurazione, ovvero la descrizione. 

Infatti dovrai essere chiaro e convincente se vuoi che le persone sostengano te e i tuoi progetti. Inoltre non va trascurata neanche la parte grafica, infatti è possibile aggiungere una foto-copertina in stile Facebook. 

SFRUTTA I SOCIAL 

Una volta che abbiamo terminato la configurazione ci troviamo all’interno del Pannello di Controllo del nostro MoneyBox. Qui oltre a controllare quanti soldi sono stati raccolti abbiamo anche la possibilità di condividerlo con i nostri Social. 

Di default come social abbiamo Facebook, Messenger e Twitter ma abbiamo anche la possibilità di avere un link da poter inserire sul nostro blog, come ad esempio ho fatto io. 

Nessuno ti vieta di inserire il link anche su altri social, come ad esempio Instagram, magari sfruttando VisitLink come ho spiegato qui

CONCLUSIONI

Hai mai pensato a questa funzione per raccogliere soldi per i tuoi progetti? Ne conosci altri? Lascia il tuo contributo nei commenti sotto questo post. 

Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network  e lascia una VALUTAZIONE sfruttando le stelline qui sotto. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri.

5.0
02