IO RESTO A CASA E FOTOGRAFO

Questo progetto nasce in un periodo storico molto difficile non solo per noi italiani, ma per tutto il mondo. La minaccia del Coronavirus ormai è diventata una (brutta) abitudine nelle nostre vite.

Dobbiamo rimanere a casa per la nostra salute e per quella di tutti i nostri cari, in questa maniera riusciremo a sconfiggere questo maledetto virus. La nostra permanenza forzata a casa però non deve essere vista per forza come una cosa negativa.

In questo periodo possiamo fare tante cose, specialmente se abbiamo la passione della fotografia. Se mi seguite su Instagram (se ancora non lo fai puoi rimediare andando qui: MrTozzo81) saprai sicuramente che i miei generi fotografici principali sono Street, Portrait, Sport e Microstock. Inoltre avrai anche notato che il mio soggetto principale è Roma, la città dove vivo.

E adesso? Adesso è tutto fermo, ma questo non vuole dire che la mia attività fotografica sia ferma. Infatti sto spingendo molto con il Microstock, praticamente ogni giorno produco 3/4 contenuti per le varia piattaforme di Microstock con le quali collaboro:

Anche dentro casa possiamo trovare molti elementi utili da utilizzare per creare dei contenuti per il microstock. Ad esempio io sto anche documentando le attività casalinghe, come ad esempio ho fatto in questa foto.

FOTOREPORTAGE CASALINGO

Oltre il microstock si possono fare anche altre tipo di foto in casa ad esempio potete creare un fotoreportage casalingo, quindi documentare la routine casalinga al tempo del coronavirus.

Ad esempio qui potete trovare il mio fotoreportage casalingo che ho chiamato: “IO RESTO A CASA”. In questo fotoreportage, che è in continuo aggiornamento, ho fotografato delle attività quotidiane (quindi foto spontanee), quello che vedo fuori dalla finestra del mio studio e qualche foto “sperimentale” che naturalmente sono foto impostate.

FORMAZIONE

Altra cosa che si può fare in questo periodo è puntare sulla formazione online grazie ai webinar, ad esempio se andate sulla pagina Facebook di Nikon trovate una serie di webinar tenuti dai professionisti della fotografia molto interessanti.

Altra cosa che potete fare è leggere dei libri sulla fotografia, da queste letture si possono trovare sempre degli spunti interessanti per le proprie fotografie. Io ultimamente ho letto i seguenti libri: “Fotografia Creativa” di Franco Fontana (c’è anche la versione Kindle) e Street photography. Impara a trasformare in arte la spontaneità della vita di Gordon Lewis.

Quindi le cose da fare in casa sono tante, torneremo a fotografare in giro per le nostre città e in giro per il mondo ma per adesso RESTATE A CASA!!