Due strumenti utili per il microstock

Oggi andiamo a vedere due strumenti utili per il microstock

Prima di iniziare a parlare di questi due strumenti vediamo velocemente cos’è il microstock. Se sei un giornalista che scrive per una testata online oppure un blogger e hai bisogno di alcune foto per il tuo ultimo articolo dove ti rivolgi (se sei onesto e non prendi le foto a caso su internet)?

Si esatto, ti rivolgi ad una piattaforma microstock. Se ti fai un giro su Google ne trovi diversi, alcuni più famosi e altri meno. Io personalmente lavoro con Shutterstock, Adobe Stock, Getty Images, Pond5 e Pixabay.

Naturalmente il microstock non è solamente foto ma trovate anche molti video, detti footage, che potete usare per i vostri lavori.

DUE STRUMENTI PER OTTIMIZZARE IL FLUSSO DI LAVORO

Il primo tool che andiamo a vedere si chiama Dropstock.io, strumento molto utile per trovare le migliori keywords da usare quando caricate le vostre foto sulle varie piattaforme di microstock.

Avete capito bene, il microstock funziona come quando scrivete un post per il vostro blog. Se usate le keyword giuste aumenterete la probabilità di successo, che in questo caso significa che la vostra foto verrà trovata più facilmente e quindi aumentare la probabilità di vendita.

DROPSTOCK

Una volta che entrate , dopo che vi siete loggati, in alto trovate un menù e a voi (in questo momento) interessa la voce Keyword Tool. Se cliccate vi si apre un sotto-menù con le seguenti voci:

  • Keywords from Title
  • Keywords from Title Batch Tool
  • Keyword research tool

Iniziamo a vedere Keywords from Title, cliccando qui vi troverete in una pagina dove troverete una “maschera”. In questa maschera potete inserire il Titolo e/o la Descrizione che volete dare alla vostra Foto/Video e Dropstock vi tirerà fuori le Keywords per migliori.

Keywords from Title Batch Tool ha la stessa funzione del precedente (Keywords from Title) solo che la procedura viene automatizzata. Infatti in questo menù dovrai caricare un file CSV (che puoi creare con un editor di testo) di massimo 200 righe, all’interno di questo file dovrai inserire i Titoli e le Descrizioni delle foto/video che vorrai caricare.

Keyword research tool è la funzione più interessante di questo tool perché ti permette di fare delle analisi di rendimento per ogni singola parola chiave.

KEYWORD TOOL SHUTTERSTOCK

Questo tool è comodo se usi Shutterstock come piattaforma di microstock, anche in questo caso serve per trovare le migliori keywords per le vostre foto/video. Come avete capito (l’avete capito si 😀 ?) le keywords giuste sono molto importanti per il successo delle vostre foto/video.

Per raggiungere il Keywords Tool di Shutterstock cliccate qui, naturalmente prima dovete loggarvi con il vostro account Shutterstock. Una volta dentro potete scegliere se vi servono le keywords per una foto, illustrazione, immagini vettoriali o video.

Inserite una keyword che rappresenti il contenuto che volete caricare, a questo punto vi appariranno una serie di contenuti già pubblicati da altri utenti.

Ora seleziona i 3 contenuti che di più si avvicino a quello tuo e sulla destra (nella sezione Keywords suggestions) ti appariranno le keywords giuste per quel contenuto.

A questo punto cliccate su quelle che vi interessano che appariranno nella sezione My Keywords. Una volta che avete terminato cliccate sul tasto Copy e in questa maniera tutte le keywords saranno pronte per essere incollate sui vostri contenuti.

CONCLUSIONI

Questi strumenti sono molto utili e soprattutto aiutano a migliorare il flusso di lavoro, fondamentale per lavorare con il microstock.

Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network  e lascia una VALUTAZIONE sfruttando le stelline qui sotto. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri.

Come cambia la MIA fotografia con l’emergenza Coronavirus

Non sto parlando di cambiare genere fotografico, ma come cambiano le abitudini anche nella nostra fotografia.

Ormai sono settimane che siamo bombardati dalle notizie su il Coronavirus che purtroppo ha cambiato il nostro stile di vita. Chi purtroppo vive nella zona rossa ha dovuto subire un cambiamento radicale chi invece, come me, vive a Roma (che ancora non è zona rossa) dove purtroppo iniziano ad esserci i primi casi ha dovuto iniziare a modificare il proprio stile di vita.

Per quanto mi riguarda il cambiamento di abitudini c’è stato anche nella mia passione, ovvero la fotografia. Tutti gli eventi fotografici dove solitamente vado come ad esempio il Romics, la Formula E, Rally, Foto a 360 su Google Maps e shooting vari sono stati o posticipati oppure annullati.

In questo periodo ho anche limitato le passeggiate per Roma con la mia reflex, quindi che fare? Lasciamo perdere la fotografia aspettando tempi migliori? Assolutamente no!! Anzi se ti va di proseguire nella lettura ti spiego come mi sono organizzato.

LO SPETTACOLO DEVE CONTINUARE

No, questo stato d’emergenza non fermerà la mia passione per la fotografia ma ne modificherà (leggermente) le abitudini. Se mi segui su questo blog o sui vari Social saprai sicuramente che mi diletto anche con la fotografia microstock.

Ecco, in questo periodo dove tutto è fermo io mi sto dedicando al 100% alla fotografia microstock. Ho allestito un piccolo studio fotografico casalingo (se mi segui su LinkedIn avrai visto il mio video altrimenti lo trovi qui) e qui creo le mie foto da pubblicare sulle varie piattaforme di microstock.

Se sei interessato ti lascio qui i link per andarle a vedere:

Se ancora non avete esplorato questo “mondo fotografico” ve lo consiglio perché può diventare anche un ottimo esercizio di stile. Infatti grazie a questo tipo di fotografia puoi imparare nuove tecniche, aumentare la tua “fantasia fotografica”, trovi un tuo stile, impari a capire cosa vuole il pubblico e cosa importante scatti, scatti, scatti e ancora scatti l’unico modo per migliorarsi.

IL MIO STUDIO FOTOGRAFICO CASALINGO

Se ti stati chiedendo come è composto il mio piccolo studio fotografico ti accontento subito:

FORMAZIONE

In questo periodo di stop forzato possiamo puntare sulla formazione che non fa mai male. La formazione la possiamo fare in diversi modi come ad esempio seguire dei corsi online, leggere dei libri oppure seguire alcuni canali di Youtube di fotografi.

Solitamente la formazione è sempre rimandata per mancanza di tempo, ora il tempo c’è quindi cerchiamo di farlo fruttare al meglio. Voi avete consigli su libri o corsi online da seguire? Si? Allora lasciate il vostro contributo nei commenti.

CONCLUSIONI

In questa maniera io sto portando avanti la mia passione fotografica in attesa di poter tornare a fotografare anche ai vari eventi. Tu invece come ti stai muovendo per portare avanti le tue passioni (fotografiche e non)? Ti sei inventato qualcosa o hai deciso di metterle in pausa?

Se ti vai puoi lasciare il tuo contributo nei commenti sotto questo post, magari possono nascere idee interessanti.

Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network  e lascia una VALUTAZIONE sfruttando le stelline qui sotto. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri.

Come caricare video su Adobe Stock

Il mercato dei video stock sta prendendo sempre più piede, quindi se hai già il tuo profilo su Adobe Stock perché non sfruttarlo per caricare video?

Avevo già parlato in passato di come caricare video su Shutterstock, oggi invece andiamo a vedere come caricare video su Adobe Stock. La procedura è molto simile, cambia solamente qualche parametro.


COME CARICARE VIDEO

Caricare un video su Adobe Stock è molto semplice come per caricare i video su Shutterstock. Prima di tutto, ovviamente, bisogna avere un account su Adobe Stock e un client FTP (io uso FileZilla).


I parametri di configurazione del client FTP sono i seguenti:


  • Host: ftp://ftp.contributor.adobestock.com

Invece per quanto riguarda l’user ID e la password non dovete inserire quelli che usate per entrare sul portale. Per ottenere questi due parametri dovete entrare nel portale con la vostra utenza, cliccare sul tasto Carica e aprire il menù a tendina Video.


A questo punto al centro della pagina avrete la scritta “ Utilizzando il tuo FTP puoi anche importare file. Ulteriori informazioni “, cliccando su “Ulteriori informazioni” si aprirà un pop-up con le credenziali ftp.


Tutte queste informazioni dovranno essere inserite nel vostro client FTP come potete vedere anche in foto.



Una volta caricato il video via FTP possiamo andare sul portale, nella sezione File Caricati, dove troveremo il file appena caricato. A questo punto inseriamo le solite informazioni (titolo, categoria, tag etc..) e poi clicchiamo su invia per mandarlo in revisione, il gioco è fatto!!


I file video che potete caricare devono avere i seguenti formati: MOV, MP4, MPG o AVI. Se usate altri formati il vostro video verrà rifiutato prima di essere mandato in revisione.


CONCLUSIONI

Insomma caricare video è molto semplice quindi, se avete già un profilo su Adobe Stock, non perdete altro tempo ed iniziate a caricare i vostri video (i guadagni sui video sono maggiori rispetto alle foto).


Se volete vedere il mio Portfolio su Adobe Stock potete cliccare qui: Portfolio Adobe Stock.


Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network e lascia una VALUTAZIONE sfruttando le stelline qui sotto. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri. Oppure il mio profilo Instagram: mrtozzo81.

Come caricare foto su Shutterstock

La scorsa settimana abbiamo visto come caricare i video su Shutterstock, oggi invece andiamo a vedere come caricare le foto.

Se caricare i video su Shutterstock è un’operazione molto semplice (l’ho spiegato qui), caricare foto è ancora più semplice. Se per i video abbiamo visto che possiamo procedere per forza tramite un client ftp per caricarli sulla piattaforma, per le foto invece abbiamo due strade.

CARICAMENTO VIA FTP

L’operazione qui è molto semplice ed è uguale a quella che abbiamo visto per i video. Quindi apriamo il nostro client ftp (io consiglio FileZilla) e ci colleghiamo con la nostra utenza.

Una volta collegati sulla destra del nostro client ftp troveremo “l’hard disk virtuale” dove possiamo caricare la nostra foto. Facciamo upload e poi ci scolleghiamo.

Ora andiamo sul sito di Shutterstock ed entriamo con le nostre credenziali, una volta dentro sulla sinistra troviamo un pannello con scritto “Immagini” e subito sotto la scritta “Non ancora inviati“.

Cliccate su “Non ancora inviati” e troverete la foto che avete precedentemente caricato tramite ftp. A questo punto non vi resta che compilare la scheda della foto (titolo, tag, categoria etc..) e il gioco è fatto.

CARICAMENTO VIA WEB

Come ho detto precedentemente per caricare le foto abbiamo due modi e il secondo modo, quello via web, è più veloce e ancora più facile. Infatti in questa maniera vi basterà collegarvi al sito di Shutterstock ed entrare con le vostre credenziali.

Una volta dentro vi basterà cliccare sul tasto “Carica Immagini” e poi su “Seleziona più file“, da qui potete selezionare una o più foto, una caricata a questo punto dovete solo compilare la scheda della foto (titolo, tag, categoria etc..) e il gioco è fatto.

Che vi dicevo? Rapido e indolore!!

CONCLUSIONI

Ora che sapete come si caricano i video e le foto su Shutterstock non vi resta che uscire con la vostra macchina fotografica e produrre materiale da caricare!!

Comunque se avete domande potete sfruttare i commenti sotto questo post.

Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network e lascia una VALUTAZIONE sfruttando le stelline qui sotto. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri.

Come caricare video su Shutterstock

Shutterstock è una delle piattaforme di microstock più grande dove poter vendere le nostre foto, ma Shutterstock non è solo foto.

Infatti è conosciuta anche per la vendita di video e anzi adesso si fanno più soldi con i video che con le foto. Naturalmente non servono video di 1 ora ma basta caricare anche video di pochi secondi.

COME CARICARE VIDEO

I video accettati sono solo in formato .MOV e formato .MP4 e l’unico modo, a differenza delle foto, per caricare i nostri video su Shutterstock è tramite FTP.

Prima di tutto ti conviene scaricare il client FTP FileZilla che è molto facile da utilizzare e rende l’operazione semplice. Una volta che avete avviato il client ftp questi sono i parametri che dovete inserire:

  • Host: ftp.shutterstock.com
  • User: L’email che avete utilizzato per accedere alla piattaforma
  • Password: La password che avete utilizzato per accedere alla piattaforma
  • Porta: 21


Naturalmente dovete essere già registrati sulla piattaforma prima di accedere via FTP.

Una volta che vi siete collegati sulla sinistra del vostro client ftp troverete il vostro hard disk, mentre sulla destra la cartella del server ftp. A questo punto dovete fare solamente upload del vostro video.

Una volta eseguito l’upload vi potete scollegare dal server ftp e collegarvi con il vostro account al sito https://submit.shutterstock.com/ e andare nella sezione video.

Una volta che siete nella sezione video cliccate su “Non ancora inviati“, qui troverete il video che avete appena caricato via ftp. A questo punto vi basterà solamente completare la scheda (Nome, categoria, tag etc..) e cliccare su Invia e aspettare che il vostro video venga approvato.

Questi sono i due video che ho caricato io sul mio Portfolio Shutterstock:

Mentre questo è il mio Portfolio completo su Shutterstock, se vi va andate a vederlo.

CONCLUSIONI

Se avete deciso di iniziare con il microstock non puntate solamente sulle foto, ma lavorate anche con i video visto che i maggiori guadagni (almeno per adesso) arrivano proprio da loro.

Inoltre avete visto che caricare un video su Shutterstock è proprio semplice e alla portata di tutti. Comunque se avete domande potete sfruttare i commenti sotto questo post.

Se ritieni che questo post sia utile CONDIVIDILO sui tuoi Social Network e lascia una VALUTAZIONE sfruttando le stelline qui sotto. Inoltre se vuoi puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook: Andrea Toxiri.